INS – Insieme nella scuola

Sociale

Indietro
area: Sociale
Anno scolastico 2016-2017

INS – Insieme nella scuola

INS – Insieme nella scuola

La Fondazione è impegnata anche quest’anno, in un’ottica di continuità, nel progetto pluriennale INS-Insieme nella Scuola, finalizzato ad ampliare l’offerta formativa degli alunni tra i 12 e i 17 anni iscritti negli Istituti Scolastici della Città metropolitana di Bologna. L’idea di fondo è promuovere le pari opportunità educative, puntando a rafforzare la qualità dell’istruzione e aggredendo il problema dell’abbandono scolastico attraverso la costruzione di “reti di fiducia” che coinvolgono le scuole, le comunità e le famiglie.

Gli obiettivi possono riassumersi sinteticamente in tre punti:

  • Rafforzare e sostenere la crescita degli alunni e delle alunne sia a livello individuale che collettivo;
  • Favorire il raggiungimento di risultati positivi nell’ambito dei processi di insegnamento e di apprendimento;
  • Favorire la sinergia tra servizi territoriali, servizi scolastici, enti del territorio e famiglie.

Il progetto è stato avviato nel 2014, in continuità con l’esperienza pluriennale del progetto SeiPiù. E’ il frutto di un percorso condiviso con modalità partecipate che ha coinvolto in successivi tavoli di confronto dirigenti scolastici, insegnanti e operatori del Terzo Settore.

Attraverso bando, nella primavera 2014 e 2015 sono state selezionate nove reti di Istituti secondari di I e II grado, in parternariato con soggetti pubblici e privati del territorio. In tutto sono 66 gli Istituti scolastici coinvolti, 61 gli enti del territorio e 9.000 gli alunni raggiunti dalle azioni previste. Il terzo anno, partito nel settembre 2016, va a consolidare le reti già create, per sedimentare e sviluppare ulteriormente le esperienze e le competenze maturate da docenti ed operatori.

INS-Insieme per la Scuola è un progetto con una forte connotazione innovativa, nato da una co-progettazione tra i Settori Solidarietà Sociale e Cultura con l’obiettivo di intervenire su un’area specifica come quella della Scuola in maniera più strutturata e sistemica, facendo tesoro delle esperienze pregresse. Con questo progetto, la Fondazione ha voluto avviare una vera e propria progettazione partecipata con la società civile.