Implicazioni genetiche nello sviluppo dell’ipertensione e dell’ipercolesterolemia

Ricerca

Indietro
area: Ricerca
STUDIO

Implicazioni genetiche nello sviluppo dell’ipertensione e dell’ipercolesterolemia

L’aumento della prevalenza dell’ipertensione e dell’ipercolesterolemia è attribuito alla invecchiamento della popolazione, e a fattori di rischio comportamentali quali, dieta ricca di grassi, scarsa attività fisica, esposizione a fumo di sigaretta, obesità, diabete. Tuttavia, vi è un numero non trascurabile di casi di ipertensione per i quali non è possibile identificare fattori di rischio noti. La genetica potrebbe costituire una valida risposta per questi casi, in quanto rappresenta una delle principali cause di variabilità interindividuale sia nel rischio di sviluppare una patologia che nella risposta alla terapia. La necessità di predire lo sviluppo di una patologia e gli effetti di una terapia hanno dato il via, grazie anche al completamento del Progetto Genoma Umano, ad una nuova disciplina della medicina nota come Medicina Predittiva. In questo quadro si pone lo studio finanziato dalla Fondazione, coordinato da Sergio D’Addato del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Università di Bologna, e condotto su un’ampia parte della popolazione di Brisighella (Ravenna), scelta perché tipico esempio di una comunità che ha mantenuto nel corso degli anni uno stile di vita piuttosto rurale e omogeneo. Gianmichele Massimo del dipartimento di Farmacia e Biotecnologie dell’Università di Bologna ha selezionato e analizzato 1.566 soggetti di età compresa tra i 30 e i 90 anni. Il numero dei soggetti non affetti da ipertensione è risultato essere quasi il doppio, 1023, rispetto ai soggetti ipertesi, 543. Dall’analisi genetica appare che sia possibile identificare un genotipo che possa sviluppare ipertensione, e che in parte possa giustificare i soggetti con ipertensione primaria. Il lungo lavoro di incrocio dei dati restituirà informazioni utili per costruire la prevenzione e la cura di patologie così comuni alla popolazione.

NOTIZIE CORRELATE

Finanziare la Ricerca per la Salute 2015
2 Febbraio 2015

Finanziare la Ricerca per la Salute 2015

Sabato 7 febbraio dalle 9 alle 13 nella Sala dello Stabat Mater della Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio di Bologna, la Fondazione promuove l’incontro pubblico Finanziare la ricerca per la salute 2015. Il contributo della Fondazione del Monte.