ERA IL ’68 / IL ’68 DI BOLOGNA / STEFANO BONAGA, ROBERTO GRANDI E MAURO FELICORI

I nostri eventi

Indietro
Incontro
Venerdì 16 febbraio ore 20.30

ERA IL ’68 / IL ’68 DI BOLOGNA / STEFANO BONAGA, ROBERTO GRANDI E MAURO FELICORI

ERA IL ’68 / IL ’68 DI BOLOGNA / STEFANO BONAGA, ROBERTO GRANDI E MAURO FELICORI

Ce n'est qu'un début... Il vento del '68 è spirato forte anche su Bologna e non solo in quel maggio che ha così profondamente segnato la vita parigina. Il tempo della contestazione studentesca è stato vissuto in modo intenso e ha gettato i semi per quella rivolta che voleva l'immaginazione al potere e che sarebbe scoppiata qualche anno più tardi, nel 1977. A 50 anni di distanza per rievocare il 1968 di Bologna sono stati individuati tre importanti eventi emblematici che accaddero in quell'anno in città, ovvero: il l filosofo Jean Paul Sartre fra gli studenti dell'ateneo; il Living Theatre apparso a sorpresa ad un'occupazione universitaria; Jimi Hendrix in concerto al Palasport di piazza Azzarita. Di quei protagonisti e di quel clima porteranno testimonianza diretta il filosofo Stefano Bonaga, il massmediologo Roberto Grandi e il manager culturale Mauro Felicori.

Conduce Claudio Cumani