Gli appuntamenti di questa settimana

News

LabOratorio di San Filippo Neri

Gli appuntamenti di questa settimana

La settimana del LabOratorio di San Filippo Neri si apre lunedì 14 maggio alle ore 17.30 con l’appuntamento finale del ciclo di conferenze “Le conversazioni del FAI” a cura della Presidenza Regionale FAI Emilia-Romagna in collaborazione con la Delegazione FAI di Bologna. Ilaria Borletti Buitoni e Mino Petazzini dialogheranno su “I luoghi verdi di Bologna e la tutela del paesaggio”. Nelle sue attività educative, divulgative e gestionali la Fondazione Villa Ghigi, nell’arco di quattro decenni, ha intercettato, occupandosene in modo occasionale o più approfondito, tanti luoghi verdi di Bologna, noti e meno noti, che nell’insieme sono la rappresentazione, in parte ancora da immaginare e conquistare, di un equilibrato rapporto tra città, verde pubblico e privato, spazi aperti periurbani, territorio. Un originale punto di partenza per riflettere, in termini più generali, su un tema delicato e irrinunciabile come la tutela del paesaggio, a partire da alcune straordinarie esperienze promosse e curate dal FAI in ambito nazionale. Ingresso libero


Si prosegue martedì 15 maggio alle ore 20.30 con il concerto del Quartetto Van Kuijk della Rassegna Talenti, curata da Bologna Festival. Quattro giovani francesi che fanno musica con stile, energia e un pizzico di azzardo. Premiati nei più importanti concorsi cameristici internazionali, si sono esibiti nelle rassegne “Rising Star” della Philharmonie di Parigi e “New Generation Artists” di BBC Radio 3. Debuttano a Bologna Festival con un programma di grande impegno esecutivo, muovendosi tra modernità e romanticismo: Cinque pezzi op.5 di Webern, Quartetto in sol maggiore di Debussy e Quartetto “La morte e la fanciulla”, capolavoro assoluto di Schubert. Violino Nicolas Van Kuijk / Violino Sylvain Favre-Bulle / Viola Emmanuel François / Violoncello François Robin. Ingresso a pagamento


Infine, giovedì 17 maggio alle ore 20.30 serata speciale dedicata a Vittorio Franceschi. Con Canti dell’autunno inoltrato, l’attore offrirà una selezione dei suoi versi, attingendo in particolare dall’ultimo libro di poesie che ha pubblicato e che porta lo stesso titolo della serata. Le letture saranno accompagnate dalle musiche di Valentino Corvino, composte espressamente per l’occasione ed eseguite dal vivo dall’autore. Parteciperà all’articolata serata Roberta Giallo, che canterà alcuni lied compresi nella raccolta. Vittorio Franceschi, con questa serata, intende salutare il pubblico della sua città “stramba e sghemba”, alla quale ha dedicato anni e anni del suo lavoro di attore, drammaturgo, poeta e insegnante di teatro. Evento a cura di Elena Di Gioia. Ingresso libero