News

News

OLTREPRIMA - la nuova mostra nella sede della Fondazione
Cultura
Diciannove artisti a confronto dal 22 gennaio al 15 aprile 2017

OLTREPRIMA - la nuova mostra nella sede della Fondazione

Diciannove artisti a confronto con la fotografia dipinta, una mostra che traccia un percorso e definisce una possibile convivenza creativa tra pittura e fotografia e che non è solo una esposizione ma una riflessione vera e propria sul rapporto tra i due “dispositivi” e le sue possibili trasformazioni nel tempo.

La mostra organizzata dalla Fondazione del Monte in collaborazione con Photology e curata da Fabiola Naldi e Maura Pozzati è allestita negli spazi di Via delle Donzelle 2 a Bologna.



Il palazzo della memoria
Cultura
La mostra di Chris Ware fino al 7 gennaio

Il palazzo della memoria

La prima mostra monografica dedicata al genio di Chris Ware, uno dei più apprezzati fumettisti contemporanei, è visitabile nella sede della Fondazione del Monte, in via delle Donzelle 2 a Bologna, fino a sabato 7 gennaio.





UNIBO Launch Pad: la finale
Territorio
Sabato 17 dicembre ore 15

UNIBO Launch Pad: la finale

Il 17 Dicembre all’Opificio Golinelli i ricercatori e le ricercatrici di UNIBO selezionati dal progetto di formazione imprenditoriale UNIBO Launch Pad presenteranno i loro progetti. Un percorso formativo che porterà i giovani selezionati in Silicon Valley e a Londra.


Shakespeare: parole e musica
Giovedì 15 dicembre ore 20.30

Shakespeare: parole e musica

Ultimo appuntamento della rassegna Shakespeare 400, nell'ambito del programma del LabOratorio di San Filippo Neri, con Anna Quaranta al pianoforte e gli attori della Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”.


Romeo, Giulietta e le tenebre
Mercoledì 14 dicembre ore 21

Romeo, Giulietta e le tenebre

Nuovo appuntamento di Shakespeare 400 la rassegna realizzata all'interno della stagione del LabOratorio di San Filippo Neri in occasione dei quattrocento anni dalla scomparsa del celebre drammaturgo. Lezione spettacolo condotta da Luca Scarlini. 



Anglisani presenta
Domenica 11 dicembre ore 16.30

Anglisani presenta "Giovanni Livigno"

Quello di domenica pomeriggio è il primo appuntamento di una serie che nella prossima stagione il LabOratorio dedicherà al Teatro di Narrazione. Il Giovanni Livigno di Roberto Anglisani è adatto a famiglie e a bambini dagli 8 anni.



Terzo appuntamento con La via Zamboni
Domenica 11 dicembre 2016

Terzo appuntamento con La via Zamboni

Anche per il terzo appuntamento de La via Zamboni, dedicato alla Scienza, La Fondazione del Monte e Unicredit aprono Palazzo Magnani dalle 10 alle 19 per accogliere i cittadini e guidarli alla scoperta del Salone dei Carracci e della Sala del Gigante.


Bando IncrediBOL!
Martedì 6 dicembre 2016

Bando IncrediBOL!

Sono stati selezionati i vincitori di IncrediBOL! - l'INnovazione CREativa di BOLogna e assegnati i due contributi speciali messi a disposizione dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, riservati a due progetti di associazioni del territorio bolognese e ravennate.



Samarcanda, le guerre del Tamerlano e altre storie
Lunedì 5 dicembre ore 18

Samarcanda, le guerre del Tamerlano e altre storie

Sarà affidato allo storico Franco Cardini l’incontro conclusivo del ciclo Echi di Guerra, che ha portato al LabOratorio riflessioni sulla storia e sulle dinamiche delle guerre nei secoli di studiosi che le hanno ripercorse illuminandone nuovi aspetti. Introduce Marco Guidi.



Serata d'onore: Romano Montroni
Venerdì 2 dicembre ore 21

Serata d'onore: Romano Montroni

Nuovo appuntamento del ciclo di incontri Serata d'onore dedicato a personalità del panorama culturale che appartengono a Bologna per nascita o per 'adozione'. Dopo Piera Degli Esposti e Alessandro Bergonzoni, protagonista è Romano Montroni. Per la stagione del LabOratorio di San Filippo Neri.


Bandi prima infanzia e adolescenza: continuano i lavori

Bandi prima infanzia e adolescenza: continuano i lavori

Il successo di partecipazione registrato negli incontri organizzati per presentare i bandi del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile ha confermato la scelta della Fondazione del Monte di giocare un ruolo comunicativo e aggregativo nei confronti delle realtà territoriali impegnate su temi così strategici per il futuro della nostra società.